Oggi affrontiamo il tema delle foto e la loro importanza negli annunci, rispetto al mercato immobiliare di qualche anno fa.

Rispetto al passato è estremamente decisivo l’impatto delle foto negli annunci: al giorno d’oggi, infatti, risulta sempre più difficile e complesso entrare in contatto con potenziali acquirenti se l’annuncio immobiliare non è corredato di foto decenti.

Mi rendo conto che non si possa parlare di foto professionali anche per i privati, ma girano sul web tantissime foto fatte in maniera decisamente amatoriale con cellulari o con macchine fotografiche dalla dubbia qualità: sappiate che quelle immagini di scarsa qualità, nella percezione iniziale, possono decisamente incidere in quanto la vista è un senso che viene ingaggiato e in quanto tale deve essere appagato.

Mettere, quindi, foto sbagliate o dettagli sgranati o non identificabili determina sicuramente la buona riuscita di una vendita.

Ci sono moltissime guide, cercate di rispettarle, mi raccomando, e fate attenzione a fare foto che siano di livello ma che non nascondano eventuali problematiche dell’appartamento, questo è abbastanza ovvio.

Ultimo aspetto su cui voglio soffermarmi: le foto devono presentarsi al meglio però non devono dare una falsa impressione di quelle che sono le reali condizioni dell’appartamento, non presentate foto ritoccate come foste dei potenziali influncer di Instagram, non fate come quei modelli che sembrano essere super muscolosi e poi in realtà sono magri e ci accorgiamo poi che sono appunto solo filtri e foto ritocchi.