PRIMA VERSIONE

Mario Cerca casa, Anna ne vende una. Mario Ha un carattere Rude,  ma è schietto e diretto, a volte anche troppo. Anna vende casa.  E’ la casa dei genitori, tanti ricordi, tante emozioni.

Mario vede un annuncio in vendita da  privato di Anna, che risponde al quinto tentativo in due giorni. Disturbato da questo, tuttavia Mario prende l’appuntamento, dato in una via conosciuta da entrambi e non al civico, per questioni di sicurezza.

Quando va a visionare casa, Mario si lamenta dell’ubicazione che non gli interessava molto, mentre l’annuncio parlava della via principale. Anna si irrigidisce e risponde male a Mario. Mario replica che per quella casa offrirebbe molto meno di quanto la proprietaria chiede. Anna offesa invita Mario a uscire.

fine

SECONDA VERSIONE

Mario cerca casa. Si è rivolto a un agente immobiliare di sua fiducia per farlo, Franco. Mario Ha un carattere Rude,  ma è schietto e diretto, a volte anche troppo. Franco ha compreso quello che cerca Mario, e insieme decidono di spostarsi in una zona diversa da quella che inizialmente gli interessava, con le stesse caratteristiche per Mario fondamentali ma costi più accessibili.

Anna vende casa. Si è rivolta a un agente immobiliare di sua fiducia. Sandro. E’ la casa dei genitori, tanti ricordi, tante emozioni. Casa ha subito modifiche interne non legittimate, c’è stata una donazione 22 anni fa. Sandro spiega ad Anna perché il valore di casa non è quello degli annunci che vedeva su internet, né quello ricavato dall’omi.

Mario Vuole Casa di Anna.

Tra la richiesta di Anna e l’offerta di Mario ci sono 20.000 euro di differenza (su 330.000 di richiesta).

Franco ritira una proposta d’acquisto,  convincendo Mario a farla un pò più alta di quanto avrebbe voluto inizialmente farla, perchè congrua con il mercato.

Sandro presenta la proposta ad Anna, convincendola ad accettare seppur non perfettamente in linea con l’attesa della stessa, ripercorrendo empiricamente il piano di marketing e lo svolgimento della commercializzazione dell’immobile, forte dei dati ottenuti sinergicamente con i colleghi sulle compravendite in zona, i tempi di vendita, e le motivazioni d’acquisto degli acquirenti.

Mario Ha comprato casa, Anna ha venduto casa.

 

Se evitassimo di sostituirci a professionisti che sono deputati a verificare o certificare documenti provenienze etc., magari facendole fare prima da un tecnico di fiducia del venditore, e poi dell’acquirente (come in alcuni luoghi succede) probabilmente avremmo molti meno problemi.

Tornando all’esempio di sopra, quale di questi attori del settore immobiliare avrebbe potuto far concludere a Mario e Anna la compravendita?

  • notaio
  • architetto
  • avvocato
  • geometra
  • ingegnere